Nella fase iniziale della costruzione di una startup, ci sono sempre troppe cose da fare e non abbastanza persone per farle. Decidere su cosa lavorare e imparare a dare delle priorità è difficile.

In questo post, condividerò il framework “Metrica della stella polare” per aiutarvi a trovare la metrica principale su cui dovreste concentrarvi per far progredire la vostra azienda e stabilire meglio le priorità.

Quadri tipici e le loro carenze nelle startup

Anche se ci sono molti framework (To-Do Lists, Kanban Boards, KPIs, OKRs, ecc.) che le aziende possono usare per organizzare e dare priorità al lavoro, i fondatori di startup early-stage spesso fanno l’errore di adottarne troppi, rendendo il lavoro e il coordinamento più difficili.

Questo è il modo in cui i piccoli team finiscono per avere più KPI e OKR di quanti ne possano tracciare e più dipartimenti e sotto-dipartimenti del totale dei membri del team. 

Potreste esservi sentiti così se avete provato a tracciare tali metriche e vi siete resi conto che le vostre metriche sono più “stime” che dati reali delle vostre attività commerciali.

In sintesi, potreste avere troppi strumenti organizzativi ma pochi progressi reali.

Su cosa dovreste concentrarvi, allora? Mantenere le cose semplici, definire l’unica metrica della stella polare che corrisponde all’obiettivo che volete raggiungere nella fase attuale della vostra azienda e assicurarsi che tutto ciò che voi e il vostro team fate ogni giorno abbia un impatto diretto su quella metrica.

Se non è così, state spendendo tempo e risorse in attività irrilevanti che non stanno generando alcun valore reale.

Cos’è la metrica della stella polare e come trovarla?

Per prima cosa, devi chiederti cosa significa il successo per te, nella tua fase attuale e in relazione al tuo modello di business.

In questo senso, la vostra metrica della stella polare dovrebbe misurare le attività che aggiungono valore e che vi avvicinano all’obiettivo del successo. Questa idea deriva dal concetto di gestione conosciuto come la catena del valore, introdotto da Michael Porter.

Allora, come si fa a trovare la metrica della stella polare?

Trovare una metrica della stella polare secondo la fase della tua azienda

Le fasi principali di un’azienda sono: Pre-prodotto, costruzione del MVP, MVP lanciato, trovare l’adattamento del prodotto al mercato e crescita. La tua Metrica della stella polare cambierà a seconda della fase in cui ti trovi. 

  • Pre-prodotto: State facendo ricerche di mercato e interviste ai clienti. In questa fase, la vostra Metrica della stella polare sarà legata al numero di interviste agli utenti effettuate e alla ricerca dei clienti fatta. 
  • Costruire un MVP: state creando un “prodotto minimo vitale” per testare l’interesse degli utenti e i modelli di business. In questa fase, la tua Metrica della stella polare sarà legata a quanto velocemente puoi lanciare il tuo prototipo e la trazione che hai con i tuoi primi utenti.
  • MVP lanciato: Avete lanciato il vostro MVP e lo state testando con i vostri utenti target. In questa fase, la tua Metrica della stella polare sarà legata al numero di clienti target che stanno interagendo con il tuo prodotto.
  • Trovare il Product-Market Fit: Product-Market Fit descrive il momento in cui il vostro prodotto soddisfa i bisogni dei vostri clienti e i vostri clienti vogliono il vostro prodotto così tanto che quasi non riuscite a stare dietro alla domanda.
    A questo punto, dovreste già aver trovato un modello di business solido che crea valore, lo consegna ai clienti e lo conserva per voi come azienda. La vostra Metrica della stella polare sarà quindi legata ad azioni che tracciano la conversione come gli utenti attivi, i clienti paganti, i servizi consegnati o il tempo di schermo, a seconda del vostro prodotto o del vostro modello di business.
  • Crescita: Avete trovato il Product-Market Fit e siete pronti a scalare le vostre vendite, operazioni, team e organizzazione. Dopo aver raggiunto il Product-Market Fit, la vostra Metrica della stella polare dipenderà dalle attività generatrici di valore identificate nella vostra catena del valore e dalla conversione di fornire sistematicamente valore ai clienti e catturare valore per l’azienda. 

Utilizzate la catena del valore della vostra azienda per definire la vostra metrica della stella polare dopo il Product-Market Fit

Analizzare la catena del valore della vostra azienda vi aiuta a trovare una metrica della stella polare in relazione a tutte le attività che generano valore nella vostra azienda, di solito dopo la fase del Product-Market Fit.

La Catena del valore di Porter descrive l’insieme delle attività che si verificano affinché un’azienda crei e fornisca valore ai suoi clienti.

Con ogni attività, il valore viene creato o trasformato e aumenta lungo la catena del valore.

In definitiva, il valore diventa prodotti o servizi che vengono consegnati ai clienti, così come il valore catturato dall’azienda.

La vostra catena del valore coinvolge attività di stakeholder interni ed esterni che appartengono a diversi dipartimenti o membri del team.

Poiché la vostra catena del valore sarà specifica del vostro business, potete usare questo diagramma generale come guida per ricreare il vostro.

Una volta che avete schematizzato la vostra catena del valore in consenso con tutto il vostro team, avrete una rappresentazione visiva di come il valore scorre attraverso la vostra azienda. Idealmente, ogni attività che aggiunge valore avrà una metrica di performance e ogni metrica dovrebbe avere una persona responsabile per essa.

Come selezionare la metrica della stella polare dalla catena del valore?

Ricordate che la Metrica della stella polare dovrebbe misurare ciò che il successo significa per voi e la vostra azienda, ma dopo la fase di Product-Market Fit dovrebbe anche catturare:

  1. Il valore consegnato ai vostri clienti attraverso il vostro prodotto o servizio.
  2. Il valore catturato dall’azienda: vendite e margini. 

Si noti che la performance della Metrica della stella polare dipende anche da altre attività che aggiungono valore, e in questo senso, massimizzare il valore di quella metrica richiederà il coordinamento e l’esecuzione da parte di altre attività e dipartimenti che generano valore all’interno del vostro team.

Ecco alcuni esempi di Metrica della stella polare delle aziende tecnologiche di successo all’interno della loro catena del valore:

  • Metrica della stella polare di Airbnb: notti prenotate sulla piattaforma. 
  • Metrica della stella polare di Amazon: vendite totali sulla piattaforma.
  • Metrica della stella polare di Instagram: Utenti attivi giornalieri.
  • Metrica della stella polare di HubSpot: Aziende/utenti attivi paganti.
  • Metrica della stella polare  di YouTube: visualizzazioni totali nel catalogo video.
  • Metrica della stella polare di Medium: tempo totale di lettura dello schermo degli utenti.

Si noti che la Metrica della stella polare non cerca sempre di massimizzare le entrate o il coinvolgimento, ma dovrebbe misurare ciò che l’azienda ha definito come obiettivo di successo in ogni fase.

Il successo cambia e deve essere ridefinito man mano che l’azienda cresce; alla fine dovrebbe riflettere la missione e la visione dell’azienda.

Come usare la tua metrica della stella polare per stabilire le priorità e far progredire la tua azienda

Sembra un processo semplice, giusto? Qui arriva la fregatura. Il vero potere della Metrica della stella polare si basa sul fatto che, se definisci oggettivamente la tua catena del valore, ora sai quali attività creano un valore reale e hanno un impatto diretto sulla tua Metrica della stella polare.

Di solito, è qui che la maggior parte dei fondatori, soprattutto nella fase iniziale, fanno l’errore di allocare il loro tempo e le loro risorse nelle azioni sbagliate. Dalle migliaia di compiti, progetti attivi e riunioni che stanno prendendo la maggior parte del tuo tempo, puoi definire cosa fare e a cosa dare priorità. Tutto il resto, documentatelo e mettetelo in un backlog su cui lavorare più tardi. 

Le metriche possono essere tracciate usando semplici fogli excel, moduli online e connessioni a database, o direttamente integrate nel vostro prodotto. Idealmente, ogni metrica dovrebbe avere una persona responsabile della sua esecuzione e del suo rendimento verso un obiettivo comune.

La Metrica della stella polare è una struttura che aiuterà il vostro team ad essere allineato nel dare priorità ed eseguire le attività che generano il maggior valore per i vostri clienti e per voi come azienda.

Mantienilo semplice, pulito e facile da tracciare. Le vostre metriche non sono stime, sono misure, state registrando le attività eseguite, non indovinando o stimando.

Conclusione

In sintesi, la tua Metrica della stella polare dipende da ciò che definisci come successo, che a sua volta dipende dalla fase della tua azienda e dalle specifiche del tuo modello di business.

La Metrica della stella polare ti aiuta a dare priorità alle attività che creano valore, perché sono quelle che hanno un impatto diretto sulla metrica.

Dopo il Product-Market Fit, la Metrica della stella polare rifletterà tutte le attività della vostra catena del valore e la transazione di valore tra i clienti (attraverso il vostro prodotto o servizio) e l’azienda (catturando il valore attraverso le vendite o i margini).

About the author
Juan Carillo

Parte del Team fondatore di Rebolet, Investitore e Partner di Enzo Ventures, Global Executive per il Latam presso Sigma Squared Society, Global Citizen. Con un background in ingegneria e business, ho collaborato e lavorato con più startup tecnologiche in diversi luoghi, avendo vissuto in LatAm, Stati Uniti ed Europa. Concentrato sul miglioramento delle imprese che trasformeranno il mondo attraverso la tecnologia. Sono appassionato nel trovare problemi complessi, capirli profondamente e aiutare a costruire aziende per affrontarli. Questo grande viaggio mi ha portato a incontrare e lavorare con incredibili fondatori a livello globale!

Sign up to our Newsletter