Indice dei contenuti

Se siete esperti di tecnologia e siete affascinati dal suo potenziale nel rendere il mondo un posto migliore in cui vivere, questo articolo fa per voi.

Abbiamo parlato con Leonard Dorlöchter delle motivazioni che lo spingono a creare la sua startup crittografica, peaq Technology GmbH. Affascinato dal promettente futuro della tecnologia e dai suoi possibili utilizzi nella società, Leonard mira a realizzare l’enorme potenziale del fiorente spazio dell’Economia of Things (EdT) e dell’economia delle macchine come prossimo passo evolutivo nel nostro mondo guidato dal denaro.

Vi sembra interessante? Allora scoprite in questo articolo le brillanti intuizioni di Leonard e come la tecnologia può creare una società più equa per le masse.

Che cos’è l’economia delle macchine?

Il trend in continua crescita della machine economy è determinato dal fatto che le macchine stanno diventando sempre più intelligenti e in grado di svolgere i propri task. Man mano che le macchine automatizzano i task, l’uomo dovrà lavorare meno. In altre parole, l’economia delle macchine è un’economia che funziona e opera senza l’intervento dell’uomo.

Per un esempio più tangibile, si pensi alle auto a guida autonoma. Sono una delle macchine più avanzate e in più rapida crescita. Le auto sono in grado di guidarsi da sole e in futuro potrebbero persino offrire passaggi agli utenti stessi, oppure utilizzare il denaro che generano per l’auto-riparazione, i viaggi alle stazioni di ricarica e altro ancora.

Tuttavia, la machine economy e il peaq non sarebbero al punto in cui sono oggi senza la blockchain.

Che cos’è la Blockchain?

Per capire meglio come peaq funziona su una rete blockchain, abbiamo chiesto a Leonard di approfondire la sua definizione. A lui piace riferirsi alla blockchain come a una “infrastruttura digitale neutrale”.

Ciò significa che la blockchain collega tutti gli aspetti delle piattaforme centralizzate e li utilizza su una rete decentralizzata. In questo modo, è possibile per tutti osservare, identificare e condurre transazioni senza dover utilizzare il fornitore della piattaforma come “intermediario”. Da ciò deriva il potenziale della blockchain di apportare un grande cambiamento nel nostro mondo centralizzato, come si è visto con la sua applicazione al Web 3.0.

Che cos’è il Web 3.0?

Per capire innanzitutto cos’è il Web 3.0, parliamo di una breve storia di Internet.

L’evoluzione del web

Quando Internet è nato, era altamente decentralizzato. Molte persone ospitavano server, vi caricavano informazioni e le rendevano accessibili al pubblico. Questa generazione di Internet, alimentata dagli utenti, divenne nota come Web 1.0.

Visti i limiti del Web 1.0, il Web 2.0 è stato introdotto per produrre le funzionalità che conosciamo oggi. Tuttavia, per funzionare, il Web 2.0 richiede operazioni massicce dietro le applicazioni e le funzioni che amiamo usare. Ciò significa che il supporto individuale degli utenti non è più fattibile. Di conseguenza, Internet è diventato molto centralizzato e controllato dalle grandi aziende, che dispongono delle risorse necessarie e della capacità di essere user friendly.

Prendiamo ad esempio Facebook. Questo gigante dei social media gestisce un enorme data center per supportare il sito web. Tuttavia, la sua rete è un’infrastruttura digitale altamente centralizzata e non neutrale.

Che rapporto ha la Blockchain con lo sviluppo del Web 3.0?

Con l’aiuto della blockchain, il Web 3.0 torna alla decentralizzazione del Web 1.0, offrendo allo stesso tempo funzionalità, logica aziendale e applicazioni sofisticate che competono con i social network del Web 2.0.

Un altro vantaggio della blockchain è che risolve il problema odierno della centralizzazione dei back-end (altrimenti noti come la parte di un’applicazione responsabile del suo funzionamento). Anche in questo caso, è il modo decentralizzato di funzionamento della blockchain a renderlo possibile.

In breve, il miglioramento della neutralità dell’interfaccia del Web 2.0 è ciò a cui mira il Web 3.0.

La blockchain rende internet e l’infrastruttura digitale più accessibile e democratica. Pertanto, nessuno può intromettersi perché si tratta di un’interfaccia neutrale. Con l’applicazione della blockchain al quadro del Web 3.0, i beni di un individuo saranno trasferiti senza soluzione di continuità.

L’importanza della Blockchain e della decentralizzazione

Oggi abbiamo sempre più macchine autonome, ma per loro è ancora difficile interagire con l’ambiente circostante. Tuttavia, una volta ottimizzate, i vantaggi saranno notevoli. Alcuni di questi vantaggi includono:

Ownership dei dati

La blockchain può reclamare l’ownership dei dati concedendo agli utenti, e in ultima analisi a tutte le macchine, il controllo sui back-end dei dati o sul modo in cui i loro dati saranno monetizzati.

Invece di diverse identità, o informazioni di login, per siti e applicazioni, il Web 3.0 fornisce un’identità auto-gestita. Questa identità unica può essere utilizzata per accedere a tutti i tipi di siti e applicazioni.

Invece di utilizzare e memorizzare tutte le informazioni del vostro account da parte di un’azienda, come ad esempio Google, il Web 3.0 concede solo a voi queste informazioni. Ciò significa che potete monetizzare e avere il pieno controllo dei vostri dati invece di appoggiarvi ad una grande azienda. In questo senso, Leonard osserva che assisteremo a una ridistribuzione di Internet alle persone e non più alle grandi aziende.

Esperienza Internet migliorata

In definitiva, avremo un’esperienza internet migliorata e più decentralizzata. In questo modo i consumatori potranno scegliere meglio come utilizzare i propri dati e lo spazio comune. Le persone saranno anche in una posizione migliore per trarre profitto dai loro dati.

Espansione dei servizi

Immaginate di poter noleggiare auto private attraverso un servizio di car-sharing decentralizzato. Attualmente, solo particolari piattaforme, come WeShare in Germania, forniscono servizi di car-sharing. Tuttavia, un servizio di car-sharing decentralizzato consentirebbe a chi non utilizza la propria auto di affittarla e di metterla al sicuro tramite blockchain.

Servizi di tokenizzazione

Nel Web 3.0, gli individui saranno in grado di tokenizzare i loro servizi, che si tratti di musica, arte e così via. Ciò consente loro di trarre maggiori profitti, in quanto viene meno la piattaforma intermedia che si occupa di distribuire il loro lavoro e di chiedere una parte dei profitti.

In che modo la Machine Economy ci aiuta a raggiungere una società migliore?

Leonard riconosce che l’idea di un’economia di macchine suona un po’ terrificante, perché le persone potrebbero perdere il lavoro. Tuttavia, le grandi aziende possiedono e gestiscono l’intera economia delle macchine, per cui è fondamentale considerare la decentralizzazione.

Peaq cerca di facilitare la partecipazione alla creazione del valore dell’economia delle macchine. Come ci ha detto, “Peaq vuole democratizzare la generazione di valore dell’economia delle macchine, dove anche un individuo può partecipare”.

Va detto che in un’economia di macchine gli individui avranno probabilmente più tempo libero, pur disponendo di risorse finanziarie. Uno scenario del genere sembra troppo bello per essere vero, ma Leonard ritiene che l’economia delle macchine sia estremamente promettente.

I consigli di Leonard per entrare nel settore

Nel settore del Web 3.0 e dell’economia delle macchine si stanno verificando molte cose. Egli ritiene che sia preferibile innanzitutto capire cosa esiste e cosa non esiste. Quindi, scavare in profondità e decidere quali questioni affrontare.

Ha consigliato a chiunque non abbia familiarità con l’area di documentarsi prima di entrarvi. È possibile che qualcun altro abbia già realizzato le vostre idee o trovato una soluzione ai problemi che desiderate affrontare.

Pensate agli aspetti del Web 3.0 che vi interessano di più. Trovate progetti correlati, unitevi ad essi e imparate il più possibile. Le informazioni su questo progetto dovrebbero essere pubbliche, dato che è open-sourced.

Una volta ottenuta una solida visione d’insieme e comprese le dinamiche, individuate le sfide che volete affrontare e che potete affrontare con sicurezza.

Conclusione

Se siete interessati alla decentralizzazione e al suo potenziale, questo è un ottimo momento per entrare in gioco perché è ancora presto. Imparerete e farete molto.

Come imprenditore, il salto nella machine economy e nel Web 3.0 può essere scoraggiante all’inizio, ma si spera che i vantaggi ne valgano la pena.

Want to start and grow your own business? We have the perfect solution for you. We built a platform with over 17 courses designed by serial entrepreneurs to help you build a sustainable business. You will get access to hundreds of resources, tools, legal templates, and much more. Save time and money and become more successful by subscribing to our EWOR Platform. What are you waiting for?

Sign-up now!

Cos’è EWOR

EWOR è una scuola ideata dai migliori professori, imprenditori e leader del settore d’Europa.
Insegniamo e guidiamo giovani innovatori ad avviare business di successo.

Scopri di più

Indice dei contenuti

I nostri programmi

Fellowship

Un esclusivo programma di dieci mesi completamente sponsorizzato, progettato per aiutarti a lanciare un' azienda di impatto. Impara a costruire un' azienda.

Per saperne di più

Academy

Un programma online di 8 settimane che ti insegna come costruire un' azienda con un impatto a lungo termine sull' ambiente e la società.

Per saperne di più

Platform

Impara a ideare, a costruire un prototipo, a testare, e lanciare un' azienda di impatto con oltre 17 corsi per aiutarti a iniziare.

Per saperne di più

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere futuri contentuti ed iscriviti alla nostra newsletter!

Seguici

About EWOR

EWOR is a school conceived by Europe’s top professors, entrepreneurs, and industry leaders. We educate and mentor young innovators to launch successful businesses.

Learn More

Our Programs

Fellowship

An exclusive 10-month, fully-sponsored, program designed for aspiring entrepreneurs who want to make the world a better place.

Learn More

Academy

An exclusive 10-month, fully-sponsored, program designed for aspiring entrepreneurs who want to make the world a better place.

Learn More

Platform

Learn how to conceive, prototype, test, and launch an impactful venture with over 17 courses to help you start off.

Learn More

Newsletter

Don’t miss out on future content and subscribe to our newsletter!

Recommended

Come il mondo accademico può aiutarti ad avviare il tuo business

Se stai cercando di prendere una decisione tra l’accademia e l’imprenditoria, ti aiutiamo noi. Abbiamo...

Dentro la mente di un giovane imprenditore

Il team di EWOR ha avuto il piacere di intervistare Alexander Valtingojer, per parlare del...

Come creare e far crescere un’organizzazione non profit

Sei interessato a scoprire cosa serve per avviare e scalare un’organizzazione non profit? Abbiamo avuto...

Che cos’è il capitale sociale e perché è importante

Gli imprenditori di successo sembrano avere network molto forti. Sono collegati a investitori, consulenti e...

Guida per insider all’influencer marketing

Se sei su qualsiasi forma di social media, ti sarai imbattuto nell’influencer marketing. Ma cosa...

 Come diventare un creatore di contenuti di successo

State cercando di iniziare il vostro percorso come creatori di contenuti, oppure avete già iniziato...

Follow Us

Want to start and grow your own business?

Learn how to conceive, prototype, test, and launch an impactful venture with over 17 courses.

Get access to over 300 resources including pitch-decks, investor term sheets, and contracts.

Rate this article

daniel

Daniel Dippold

Michael